Trading online: azioni Apple

A livello globale la Apple è una delle aziende più stimate e riconosciute come di maggior su proprio in base al suo buon numero di azioni Apple punto la Apple è stata fondata il primo aprile 1976 è suo famoso fondatore è Steve Jobs la sede della Apple si trovava inizialmente in un piccolo garage in California, da qui ha preso inizio il grande sogno che poi diventò Apple.

Sommario

Le azioni Apple

azioni appleA livello generale quale è stata la prima offerta fatta dalla Apple? in generale possiamo dire che la prima offerta fatta dalla Apple e dalle sue azioni prende lanciata per la prima volta nel dicembre del 1980. A livello economico furono venduti circa 5 milioni di dollari ovvero con un pari di 22 dollari per uno. Le variazioni furono vendute immediatamente e nell’arco di un’intera giornata le azioni della Apple aumentarono del 32% in questo modo il mercato Apple aumentò fino a toccare la vetta il 1778 miliardi di dollari.

Da questo momento in poi ci furono delle numerose crisi come quella ad esempio del 2008 soprattutto dopo la morte, ma ancor prima con l’aggravarsi le condizioni di salute del suo fondatore Steve Jobs. Eppure l’azienda ha dimostrato, nell’arco di un certo periodo di tempo, di sapersi rialzare in maniera molto veloce e di riprendersi immediatamente dalle sue crisi. A questo punto possiamo dire che anche grazie a questa sua capacità di rialzarsi velocemente dalle crisi, la Apple è diventata una vera e propria catena di produzione.

Prendiamo in considerazione ora l’iPhone 6 questo modello è diventato infatti il modello di cellulare più venduto al mondo. Ora prendiamo in considerazione i diversi servizi offerti dall’azienda, tra questi servizi ci sono:

  • il sistema operativo iOS
  • i vari tipi di modelli di iPhone
  • la Apple Music
  • l’iPad
  • il MacPro
  • i Mac fissi
  • l’Apple Watch

Dal 2011 l’Apple è diventata una tra le maggiori aziende a livello internazionale proprio per il suo livello di capitalizzazione nelle azioni. In Borsa la Apple è quotata con il simbolo AAPL nell’indice Nasdaq.
Quindi proprio per questo motivo investire nelle azioni della Apple è un’idea proprio per aumentare il nostro capitale economico.

Apple, innovazione e rivoluzione

apple innovazioneLa Apple ha creato il suo business fondamentalmente basandosi sull’innovazione e la rivoluzione. Assieme a questi ovviamente ha aggiunto anche il suo famoso marchio, il suo design e la sua usabilità. Al momento attuale sono molte le aziende che cercano di competere in qualche modo con la Apple, però in termini di paragone possiamo dire che non c’è nessun tipo di uguaglianza soprattutto con la creazione di iPad e iphone. Questo è fondamentalmente il motivo per il quale molti consumatori e le loro abitudini si sono modificate nel tempo, scegliendo il marchio e la praticità della Apple.

Passando a considerare i prezzi della Apple possiamo dire che nonostante i prezzi siano molto alti rispetto alla media, il prodotto fornito dalla Apple rimane soprattutto la prima scelta tra i consumatori. I guadagni per l’azienda della mela morsicata si devono soprattutto nella vendita di pc, hardware, i-Tunes o comunque tutto quello che riguarda il mondo della musica, store on-line. Le vendite vengono effettuate soprattutto su negozi online ma anche tramite negozi tradizionali e instore.

Come e perché investire in Apple

apple investireEppure pensandoci bene i costi che l’azienda deve supportare sono principalmente costi a livello gestionale del personale e del marketing.
Attualmente che azionisti che la Apple sono davvero molti è proprio per questo motivo non c’è azionista che abbia ovviamente più del 50% delle azioni Apple.

Al momento attuale un’azione Apple equivale circa a 146 dollari, ma dal momento in cui stiamo parlando di un colosso commerciale nel mondo informatico possiamo dire che investire del denaro nella Apple ci permetterà di avere una solidità e una certa longevità davvero molto invidiabile.

Sicuramente un’ottima scelta è quella di investire dei soldi a ridosso dell’uscita di un modello nuovo di un cellulare o di un iPad può in un tablet. ad esempio possiamo prendere in considerazione è uscita dell’iPhone 4S, in questo caso c’è stato un po’ più bum in termini di innalzamento delle azioni nel proprio valore.

Ovviamente prima di acquistare delle azioni fisiche di Apple e quindi diventare un investitore ufficiale dobbiamo ponderare in maniera attenta dal momento in cui stiamo per entrare a far parte di una società investendo anche delle cifre molto notevole.

Come possiamo fare per comprare un’azione Apple? La risposta è molto semplice ma prima dobbiamo considerare che prima di acquistare un’azione ci sono dei passaggi burocratici che solitamente vengono gestiti direttamente dal broker oppure dal nostro istituto di credito. Ovviamente occorre segnalare al proprio istituto di fiducia delle informazioni molto importanti che sono rispettivamente il codice isin, il ticket, il mercato, il minimo annuo e il massimo annuo.

Fatti questi passaggi burocratici possiamo ora spiegare come investire delle azioni in Apple. Come tutti sanno investire nelle azioni in significa acquistare solamente le azioni ma anche affacciarsi al mondo del Trading online. In tal modo non solo acquistiamo delle azioni ma investiamo anche sul loro andamento nel mercato. In effetti il trading online è un metodo di guadagno che ci permette direttamente di investire sull’andamento della borsa con i nostri soldi. Con il trading online in questo modo non avremo più bisogno del broker di fiducia o anche di tempi che siano notevoli o anche lunghi. Tutti potranno investire una piccola somma per proprio conto​ in termini e in tempi molto veloci.

Investire in Apple con il trading online

apple trading onlinePassiamo ora ad affrontare il metodo di trading online più adatto per acquistare o vendere azioni Apple. Innanzitutto per entrare nel mondo del trading online per poter comprare azioni Apple occorre iscriversi ad Avatrade e aprire un nostro conto personale reale con un minimo di cento euro. Dopo aver fatto questo possiamo cominciare subito a investire il capitale che abbiamo messo in conto per acquistare o vendere le quotazioni presenti in borsa.

Nel momento in cui abbiamo effettuato la nostra iscrizioni possiamo usufruire anche di alcuni bonus che ci vengono messi a disposizione dal sito della piattaforma Avatrade. Ad esempio se abbiamo depositato una cifra che varia dai 100 ai 300 euro, potremo usufruire di un bonus pari al 100%, in altre parole ci ritroveremo con la nostra cifra di deposito raddoppiata.

E se invece non volessimo fare un’iscrizione? Per poter entrare nel mondo e soprattutto nell’ottica del trading online i broker ci danno la possibilità di avere a nostra disposizione un trade demo che ci darà la possibilità di agire nel mondo del trading in maniera però virtuale e non reale, in questo modo la nostra iscrizione vera e proprio con soldi veri sarà rimandata a quando ci sentiremo più sicuri per cominciare un percorso reale.

I più grandi azionisti Apple

apple azionistiNel mondo Apple non c’è nessuno, tra gli azionisti, che detenga il 50% delle azioni dell’azienda, dal momento che le varie azioni sono state frammentate e consegnante a milioni di azionisti in giro per il mondo. Fatta questa piccola premessa però possiamo dire anche che colui che detiene il maggior numero di azioni nel mondo Apple è Blackrock, ovvero un fondo di investimento che detiene ben 27,9 miliardi di dollari.

A seguito di Blackrock ci sono altre persone/aziende che possiedono molte azioni Apple:

  • William Campell: 351.671 dollari
  • Al Gore: 303.766 dollari
  • Millard Dexler: 305.817 dollari
  • Andrea Jung: 326.292 dollari
  • Ronald Sugar: 326.832 dollari
  • Robert Iger: 305.189 dollari
  • Arthur Levinson: 508.213 dollari
  • Tim Cook: 4.252.727 dollari
  • Dan Riccio: 2.632.852 dollari
  • Peter Oppenheimer: 2.632.852 dollari
  • Eddy Cue: 2.647.105 dollari
  • Jeffrey Williams: 2.632.952 dollari

Previsioni delle azioni Apple

Dal momento in cui l’andamento delle azioni è imprevedibile non possiamo affatto dire con certezza se le azioni Apple andranno bene o male, e nemmeno se l’investimento può essere certo o meno. Però possiamo in questo caso basarci sui dati storici e sulle varie previsioni dei vari prodotti usciti e in uscita. Per fare un esempio, nel 2016 la vendita di prodotti Apple in Cina, Russia e Ucraina non è andata per nulla bene, anzi ha leso in maniera anche grave i dati sulle varie vendite e sul mercato di Apple.

Per quanto riguarda i vari bilanci annui occorre tenere in considerazione anche il fatto che l’Apple ha dei periodi piuttosto fluttuanti. Ad esempio possiamo dire con certezza che la vendita dell’iPhone 6s, a differenza di quanto previsto, non è andata affatto bene e in questo modo ha fatto scendere il valore delle varie azioni Apple. Però c’è anche da dire che tali azioni sono risalite nel momento in cui c’è stata l’uscita dell’iPhone 7 e dell’Apple Watch.
Con questo possiamo dire che investire nell’uscita di un nuovo iPhone è sicuramente proficuo, soprattutto per coloro che hanno dei capitali piuttosto consistenti e che possono certamente essere investiti.

I dividendi delle azioni Apple

Per quanto riguarda i suoi dividendi la Apple ne ha di molti interessanti, soprattutto dopo la morte del fondatore Steve Jobs. Solitamente tali dividendi vengono staccati durante il mese di maggio e calcolati durante quel mese. L’ultimo dividendo Apple calcolato si aggira sui 50 centesimi di dollaro. Questi vengono calcolati soprattuto in base al bilancio aziendale e quindi possiamo dire che ci sarà sicuramente una salita.

Per quanto riguarda la crescita di un’azienda come la Apple possiamo dire che questa dipende dal rilancio sul mercato di prodotti come gli smartphone sempre più all’avanguardia e unici nel loro genere, anche se però possiamo dire che in futuro sicuramente potremo puntare su settori come la televisione e i videogiochi.